Eleatica 2021| al via la XII^ edizione della sessione internazionale di filosofia antica

Aggiornamento: set 23

Prenderà avvio domenica 26 settembre la dodicesima edizione di Eleatica, la sessione internazionale di filosofia antica promossa dalla Fondazione Alario e dedicata allo studio e all’approfondimento dei temi che riguardano la scuola eleatica e la nascita dell’ontologia.


Per la corrente edizione, la manifestazione - appuntamento scientifico con cadenza biennale, che raduna ad Ascea, presso la sede della Fondazione, studiosi e appassionati provenienti da tutto il mondo - vedrà la partecipazione, in qualità di relatore e ospite d’onore, del prof. Glenn W. Most (Max Planck Institute for the History of Science e University of Chicago), che curerà un ciclo di tre lectiones magistrales incentrate sul tema ‘Senofane Elegiaco’.


“Al pari di molti altri settori - spiega Stefania Giombini (Universidad Autònoma de Barcelona), direttore di Eleatica - il sistema culturale è stato fortemente danneggiato dalla pandemia. Svolgere Eleatica cercando di mantenere la continuità delle edizioni, in una forma ibrida, ma privilegiando la partecipazione in persona, è espressione della volontà di continuare a produrre cultura, portare il mondo della filosofia sul territorio asceota e non cedere alle difficoltà oggettive in cui versa il settore”.


L’apertura dei lavori è prevista alle 15:00, con gli indirizzi di saluto, la presentazione de ‘I nostri libri’ e la prima delle tre lezioni in programma, al termine della quale si svolgerà la cerimonia di conferimento della Cittadinanza Onoraria dell’Antica Città di Elea a Richard McKirahan (Pomona College Los Angeles e International Association for Presocratic Studies), già relatore della precedente edizione di Eleatica.


Il programma di studi prosegue con le altre due lezioni magistrali nelle mattine di martedì 28 e mercoledì 29 settembre, per concludersi con la consegna al prof. Most della tradizionale moneta d’argento.


Parallelamente alla sessione scientifica, la mattina di lunedì 27 settembre sarà dedicata ad Eleatica per le Scuole - tra le iniziative formative accreditate dal MIUR sulla piattaforma S.O.F.I.A. - ormai appuntamento fisso per studenti e docenti degli Istituti superiori - che saranno impegnati nelle attività formative proposte dalla Società Filosofica Italiana, aventi ad argomento ‘La poesia filosofica tra teologia ed epistemologia’ e ‘Pensare il paradosso in matematica, fisica e filosofia’, oggetto, quest’ultimo, dell’omonimo bando di concorso rivolto alle scuole, che sarà aperto ufficialmente al termine della sessione dedicata.

La novità più significativa dell’edizione 2021 è rappresentata dalle Sessioni parallele di Eleatica, interventi di circa 40 specialisti - selezionati dal Program Committee sulla base di una ‘Call for abstracts’ - sui temi dell'Eleatismo, delle sue origini e della sua ricezione, che si svolgeranno nei pomeriggi del 27 e 28 settembre.


“Anche per questo tentativo di rafforzare eventi come questo - continua la Giombini - si è allargata la via di indagine attraverso l'affiancamento alle lezioni magistrali di sessioni parallele sul tema della ricezione dell’Eleatismo in grado di far allargare lo sguardo a tutta la storia della filosofia”.


E conclude fiduciosa: “Si tratta, insomma, di rafforzare una realtà presente sul territorio da molti anni in un momento delicato come questo in cui le difficoltà di organizzare e realizzare anche dal punto di vista economico un evento internazionale come il nostro avrebbero portato a passi indietro invece che a passi avanti”.


Il programma completo di Eleatica è consultabile sui siti www.eleatica.it e www.fondazionealario.org





#RicercaCultura #Eleatica

60 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti